QUATTRO MILIARDI IN PIU’ PER LA SANITA’ NEL BILANCIO DI PREVISIONE DELLO STATO 2021

Nel Consiglio dei Ministri tenutosi il 18 ottobre a Palazzo Chigi è stata approvata la proposta del Bilancio di previsione dello stato per l’anno 2021 nel quale, su proposta del Ministro della salute Speranza sono stati stanziati circa 4 miliardi di euro per la sanità.

Le diverse misure riguardano in particolare il sostegno del personale medico e infermieristico, fra queste la conferma anche per l’anno 2021 di 30.000 fra medici e infermieri assunti a tempo determinato per il periodo emergenziale e il sostegno delle indennità contrattuali per queste categorie, e l’introduzione di un fondo per l’acquisto di vaccini e per altre esigenze correlate all’emergenza COVID-19. Viene inoltre aumentata di un miliardo di euro la dotazione del Fondo Sanitario Nazionale.