IL MINISTRO SPERANZA HA RIPARTITO TRA LE REGIONI I FONDI PER LA FORMAZIONE DELLA SIMULAZIONE IN AMBITO SANITARIO

La metodologia della formazione con simulazione ha ottenuto un diffuso riconoscimento nel campo dell’assistenza sanitaria, in veste di potente strumento per rafforzare la conoscenza clinica, migliorare la comunicazione di team e insegnare le competenze del processo decisionale anche al fine di ridurre gli errori.

La simulazione è una metodologia didattica e può essere utilizzata non solo per insegnare le competenze cliniche, ma anche per il lavoro di team e per la comunicazione. Può inoltre essere utilizzata per standardizzare il training, soddisfare le linee guida basate sulle prove e raggiungere obiettivi specifici.

L’art. 1, comma 755, della legge n. 234 del 2021 Stabilisce che «Nello stato di previsione del Ministero della salute è istituito un fondo denominato “Fondo nazionale per la formazione in simulazione in ambito sanitario”, al fine di implementare la formazione in simulazione nell’ambito delle aziende ospedaliero-universitarie, e degli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, con una dotazione finanziaria di 500.000 euro per l’anno 2022.

Con decreto del Ministro della salute del 27 maggio 2022 sono stati stabiliti i criteri e le modalità per la ripartizione del Fondo nazionale.

Continua a leggere “IL MINISTRO SPERANZA HA RIPARTITO TRA LE REGIONI I FONDI PER LA FORMAZIONE DELLA SIMULAZIONE IN AMBITO SANITARIO”