PROMUOVERE LA SALUTE AGENDO SUI DETERMINANTI SOCIALI

La Commissione sui determinanti sociali della salute – istituita nel 2005 dall’Organizzazione mondiale della sanità con l’obiettivo di promuovere l’equità di salute avvalendosi del contributo dei governi, della società civile, dell’OMS e di altre organizzazioni internazionali – in un suo recente Report descrive, a livello globale, l’impatto dei determinanti sociali di salute sulle disuguaglianze e fornisce linee guida finalizzate a promuovere l’equità in salute.

Secondo la citata Commissione la giustizia sociale è una questione di vita o di morte. Colpisce il modo in cui le persone vivono, la loro conseguente possibilità di malattia e il loro rischio di morte prematura. guardiamo dentro meraviglia mentre l’aspettativa di vita e la buona salute continuano ad aumentare in alcune parti del mondo e in allarme mentre non riescono a migliorare negli altri. Una ragazza nata oggi può aspettarsi vivere per più di 80 anni se è nata in qualche paesi – ma meno di 45 anni se è nata in altri. All’interno dei paesi ci sono differenze drammatiche in salute che sono strettamente legate ai gradi di socialità svantaggio. Differenze di questa portata, all’interno di e tra paesi, semplicemente non dovrebbe mai accadere. Queste disuguaglianze di salute, le disuguaglianze sanitarie evitabili, sorgono a causa delle circostanze in cui le persone crescere, vivere, lavorare, invecchiare e i sistemi messi in atto affrontare la malattia. Le condizioni in cui vivono le persone e muoiono sono, a loro volta, modellati da fattori politici, sociali e forze economiche.

Sempre secondo la Commissione dell’OMS le politiche sociali ed economiche hanno un ruolo determinante impatto sul fatto che un bambino possa crescere e svilupparsi per il suo pieno potenziale e vivere una vita fiorente, o se la sua vita sarà rovinata. Sempre più la natura del problemi di salute che i paesi ricchi e poveri devono risolvere stanno convergendo. Lo sviluppo di una società, ricca o povero, può essere giudicato dalla qualità della sua popolazione salute, come la salute è distribuita equamente nel sociale spettro e il grado di protezione fornito da svantaggio a causa della cattiva salute.

Nello spirito della giustizia sociale, la Commissione sui servizi sociali Determinanti della salute è stato istituito dal World Health Organizzazione (OMS) nel 2005 per raccogliere le prove su cosa si può fare per promuovere l’equità sanitaria e per promuovere un movimento globale per raggiungerlo.
La Commissione ha invitato tutti governi a guidare l’azione globale sul sociale determinanti della salute con l’obiettivo di raggiungere equità sanitaria. È essenziale che i governi, civili società, OMS e altre organizzazioni globali ora si uniscono per agire per migliorare la vita di cittadini del mondo.

La Commissione ritiene che raggiungere l’equità della salute all’interno di una generazione sia realizzabile e che sia la cosa giusta da fare; ora è il momento giusto per farlo.

Autore: francobrugnola

Scrittore, mi occupo prevalentemente degli enti locali e di sanità, settori nei quali ho lavorato molti anni come dirigente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: